Comitato Regionale Trentino
Settore Istruzione Tecnica

Allenatori

L'iter di formazione dell'allenatore inizia con un corso residenziale di una settimana full time organizzato dal S.I.T. nazionale ed è specifico per ogni disciplina: Nuoto, Pallanuoto, Nuoto Sincronizzato, Nuoto per Salvamento, Tuffi. Il programma di studio prevede lezioni frontali, comunicazioni esperenziali, lezioni pratiche, tirocinio didattico.

Al corso possono accedere tutti i tecnici in possesso del titolo di Istruttori di Base e il relativo titolo di Istruttore Specialistico. La valutazione (scritta e orale) viene effettuata almeno un mese dopo il corso.

A distanza di almeno 6 mesi il tecnico di I livello può (documentando l'avvenuto tirocinio) frequentare il corso di II livello che ha caratteristiche e procedure analoghe, sia nella formazione che nella valutazione.

Il programma ricalca le linee generali espresse in precedenza, con l'obiettivo specifico di dedicare particolare attenzione all'aggiornamento nazionale (per allenatori) e regionale (per istruttori di Base). Le strutture, che provvedono alla formazione di base con l'organizzazione dei corsi nel numero necessario a soddisfare la richiesta, saranno sensibilizzate al fine di moltiplicare le occasioni di aggiornamento e specializzazione per gli istruttori.

Il S.I.T. nazionale, oltre all'organizzazione dei corsi di formazione per allenatori di ogni disciplina, al corso annuale di aggiornamento, al seminario annuale di aggiornamento per Docenti Nazionali, promuove una serie (due in programma) di corsi monotematici di specializzazione per allenatori. Un altro preciso obiettivo è quello di definire il programma (in fase di studio) di un corso di "alta prestazione" per allenatori selezionati e mantenere la decorrenza annuale.

Allenatore di 1° livello

Essere in possesso della qualifica di Istruttore di base da almeno sei mesi (calcolata dalla data di conseguimento della qualifica – data esame). Per la pallanuoto, il nuoto sincronizzato e il Nuoto per Salvemneto essere inoltre in possesso della qualifica di Istruttore Specialistico (Pallanuoto, Nuoto Sincronizzato, Nuoto per Salvamento a seconda dell'indirizzo scelto).
Sono esonerati dal possesso del brevetto di Istruttore Specialistico di Pallanuoto coloro che hanno giocato in serie A-B-C maschile e serie A-B femminile; comunque dovranno presentare una dichiarazione, su carta intestata della società e sottoscritta dal presidente, che attesti di aver militato nella squadra.
Sono esonerati dal possesso del brevetto di Istruttore Specialistico di Nuoto Sincronizzato coloro che hanno partecipato a nazionali juniores e assoluti di nuoto sincronizzato.
Per Allenatore Tuffi essere in possesso della qualifica di istruttore Specialistico di Tuffi da almeno sei mesi (calcolata dalla data di conseguimento della qualifica – data esame).
Non aver riportato condanne penali.
Certificato medico di idoneità fisica.
Documentazione di attività svolta nell'anno precedente presso una Scuola Nuoto Federale.
Aver pagato la tassa di iscrizione al corso.

Allenatore di 2° livello

Essere in possesso della qualifica di Allenatore I livello relativa all’indirizzo scelto da almeno 6 mesi (calcolata dalla data di conseguimento della qualifica – data esame).
Non aver riportato condanne penali.
Certificato medico di idoneità fisica.
Documentazione di attività svolta sotto la guida di un Allenatore II livello (100 ore di tirocinio).
Aver pagato la tassa di iscrizione al corso.
Il Mantenimento della qualifica è subordinato alla frequenza, almeno ogni quattro anni, di un seminario di aggiornamento. Per il primo aggiornamento si fa riferimento alla data di esame, per gli aggiornamenti successivi si fa riferimento alla data del precedente aggiornamento.
La qualifica di Allenatore II livello deve essere conseguita entro quattro anni dal superamento dell’esame di Allenatore I livello. In mancanza del conseguimento della qualifica di Allenatore II, per mantenere valida la qualifica di Allenatore I livello, è necessario frequentare entro la scadenza dei quattro anni, un apposito corso di aggiornamento che prorogherà di altri quattro anni la qualifica di allenatore I livello; tale procedura andrà ripetuta ogni quattro anni fino al conseguimento della qualifica di Allenatore II livello.
Qualora non venga conseguita la qualifica di Allenatore II livello o non vengano frequentati (ogni quattro anni) i previsti corsi di aggiornamento la qualifica perde di validità e la relativa tessera FIN-SIT potrà essere rinnovata solo eliminando la dizione Allenatore I livello (relativamente all’indirizzo scelto per il quale non si è ottemperato secondo quanto normato dal vigente regolamento).
I tecnici che hanno lasciato decadere la validità della qualifica di Allenatore I livello ed intendano conseguire la qualifica di Allenatore II livello, per iscriversi al corso possono fare domanda di reinserimento in ruolo sostenendo un colloquio a condizione che abbiano provveduto a rinnovare regolarmente la tessera FIN-SIT con la qualifica di Istruttore di Base; in caso contrario dovranno provvedere anche al pagamento delle relative more.

Comitato Trentino Federazione Italiana Nuoto
Piazza Fiera, 13 - 38122 Trento | Tel. 0461.231456 - Fax 0461.269441 | email: fin@fintrentino.it
C.F. 05284670584 - P.I. 01384031009 - Reg. Persone Giuridiche n. 19/01 - Iscritta al Registro della Protezione Civile