Comitato Regionale Trentino
Settore Istruzione Tecnica

Istruttore di Base

Requisiti per l'ammissione ai corsi
18 anni compiuti (alla data di svolgimento della sessione ordinaria degli esami);
essere in possesso della qualifica di Allievo Istruttore da almeno sei mesi (calcolato dalla data di conseguimento-data esame);
non aver riportato condanne penali;
Certificato medico di idoneità fisica generica.

Documentazione per l'ammissione ai corsi
domanda di ammissione su apposito modulo;
tessera di Allievo Istruttore regolarmente vidimata;
certificato penale;
certificato medico di idoneità fisica;
documentazione dell'attività svolta presso una società affiliata alla F.I.N.;
pagamento della tassa di iscrizione al corso.

Piani di studio
I corsi per istruttore di Base si svolgeranno secondo i piani di studio previsti dal S.I.T. Nazionale; il programma è allegato al presente regolamento.
Gli insegnamenti previsti saranno tenuti da Docenti Regionali in regola con le norme previste per la loro nomina, formazione e aggiornamento.

Modalità svolgimento prove - partecipazione - registrazione e notifica esami
Alle prove d'esame sono ammessi solo i corsisti che hanno partecipato ad un minimo del 75% delle ore di lezione e svolto interamente il tirocinio pratico previsto.
Le prove d'esame consistono in una prova scritta obbligatoria e in un colloquio orale mediante le quali evidenziare la conoscenza dei contenuti proposti, la serietà della partecipazione al corso e il grado di competenza acquisito.
L'esito della prova scritta costituisce un elemento della valutazione e non può quindi precludere la partecipazione del candidato all'esame orale. Le prove d'esame sono pubbliche. I Commissari d'esame possono limitare la presenza del pubblico qualora sia d'impedimento al regolare svolgimento delle prove.
Gli esami devono essere debitamente verbalizzati sugli appositi moduli, sui quali vanno specificati i contenuti richiesti, la valutazione delle singole prove e l'indicazione dell'esito finale: non idoneo, sufficiente, buono, ottimo.
L'esito dell'esame, se ritenuto opportuno dal Coordinatore, può essere comunicato ai candidati al termine della prova.
I candidati assenti o risultati non idonei all'esame possono sostenere una seconda prova dietro versamento dell'apposita quota e richiesta scritta, non prima di 60 giorni e non oltre un anno dalla data del primo esame, in una sessione ordinaria successiva o in altra sessione appositamente costituita. Qualora il candidato risulta ancora assente o non idoneo deve frequentare nuovamente il corso.

Composizione Commissione d'esame
La Commissione d'esame è composta dal Coordinatore Regionale S.I.T. o da un suo delegato e dai docenti regionali e/o nazionali designati.
La Commissione può essere articolata in sottocommissioni formate da almeno due esaminatori.
Le commissioni devono essere costituite da tecnici e/o metodologi, formati negli appositi corsi.

Comitato Trentino Federazione Italiana Nuoto
Piazza Fiera, 13 - 38122 Trento | Tel. 0461.231456 - Fax 0461.269441 | email: fin@fintrentino.it
C.F. 05284670584 - P.I. 01384031009 - Reg. Persone Giuridiche n. 19/01 - Iscritta al Registro della Protezione Civile