Comitato Regionale Trentino
Settore Istruzione Tecnica
News
Iscrizioni corso Allievo Istruttore F.I.N.
martedì 8 gennaio 2019

Il Settore Istruzione Tecnica del Comitato Provinciale Trentino F.I.N. organizza un corso di “Allievo Istruttore F.I.N." per il conseguimento della qualifica propedeutica comune ai quattro indirizzi (nuoto, tuffi, pallanuoto e sincronizzato), valida per l'accesso ai corsi di "Istruttore di base F.I.N.".

REQUISITI PER L'AMMISSIONE

1. Aver 18 (diciotto) anni alla data degli esami;
2. Possesso del titolo di studio di Licenza Scuola Media Inferiore;
3. Non aver riportato condanne penali o civili ai sensi dell'art.85 D.P.R. 10/01/57 n° 3;
4. Possesso della piena idoneità psicofisica alla pratica sportiva non agonistica.
4bis. Disporre, da parte dei tesserati FINP, di certificazione medica attestante che la persona è in condizioni di buona salute e non presenta controindicazioni in atto all’attività di Istruttore di Nuoto.

LA PROVA DI AMMISSIONE E’ FISSATA PER VENERDÌ 18 GENNAIO 2019 ALLE ORE 19.00 PRESSO LA PISCINA DI ROVERETO (Via Udine).

NORME PER L'AMMISSIONE

A. Sostenere una PROVA PRATICA ATTITUDINALE che consisterà nel percorrere m. 25 nei quattro stili con tecnica formalmente corretta e nel recupero di un oggetto sott’acqua o altra prova similare.
A detta prova ci si dovrà presentare muniti di:
- Occorrente per la prova attitudinale in acqua;
- Certificato medico di idoneità all’attività sportiva non agonistica
- Modulo di iscrizione al Corso di Formazione, allegato alla presente comunicazione, debitamente compilato e firmato.
NB. Gli Assistente bagnanti NON DOVRANNO VERSARE LA QUOTA per la prova di ammissione ma dovranno sostenere la prova PRATICA.
La preiscrizione al corso dovrà essere inviata entro le ore 12.00 di mercoledì 16 gennaio tramite mail (sit@fintrentino.it)
Una volta superata la prova il Comitato provvederà ad inviare le credenziali per accedere al portale federnuoto, dal quale ci si iscriverà al corso e si provvederà al pagamento.

B. Presentarsi alla seconda lezione del corso (solo se risultati idonei alla prova pratica) provvisti di:
- Ricevuta del pagamento della quota di Euro 560,00 da pagare con Carta di Credito o MAV direttamente tramite il nuovo applicativo FIN. ATTENZIONE: LA QUOTA DA VERSARE PER GLI ASSISTENTI BAGNANTI in regola con il rinnovo del brevetto: Euro 448,00

C. Inserire nella sezione “Documenti” della propria Area Riservata nel nuovo applicativo FIN:
- Modulo di iscrizione Corso di Formazione debitamente compilato e firmato
- Copia del certificato medico presentato alla prova pratica
- Autocertificazione (esclusivamente sull’apposito modulo allegato) di: Nascita, Residenza, Titolo di Studio e Assenza di condanne penali, accompagnato dalla fotocopia di un documento di identità valido (fronte e retro).
- I cittadini stranieri che fanno parte della Comunità Europea dovranno allegare la copia dell’iscrizione anagrafica rilasciata dal comune di residenza.
- I cittadini stranieri che non fanno parte della Comunità Europea dovranno inserire copia del permesso di soggiorno.

D. La mancata presentazione dei documenti e versamenti sopra segnalati entro i termini stabiliti comporterà la cancellazione dall’elenco dei partecipanti al corso, l’esclusione dalla copertura assicurativa e l’impossibilità a sostenere gli esami finali. In caso di rinuncia, per qualsiasi motivo, alla partecipazione al corso, è previsto il rimborso della quota di iscrizione al netto delle spese di Segreteria e organizzative, con le modalità e le limitazioni previste nella Circolare Normativa della corrente stagione sportiva previa segnalazione scritta alla segreteria del
Comitato.

MODALITA' DI SVOLGIMENTO DEI CORSI
- Il programma delle lezioni prevede:
- n° 56 ore di lezioni teoriche e pratiche;
- n° 50 ore di tirocinio pratico da svolgersi presso Scuole Nuoto regolarmente affiliate alla FIN (da ultimare entro l’esame scritto) e certificate dal Tecnico Coordinatore responsabile della Scuola Nuoto Federale, che a tirocinio ultimato dovrà rilasciare una apposita dichiarazione.
- Al termine del corso sarà osservato un intervallo prima dell’effettuazione degli esami, che consisteranno in una prova scritta e una prova orale.
- All’esame finale potranno accedere solamente i candidati che abbiano frequentato almeno il 75% delle ore (escluso il tirocinio pratico) e abbiano svolto le 50 ore di tirocinio riportando un giudizio sufficiente.
- I candidati assenti o risultati non idonei all’esame potranno sostenere una seconda prova, dietro il pagamento della relativa tassa (€ 75,00) e richiesta scritta, non prima di 60 giorni e non oltre un anno dalla data del primo esame. Qualora il candidato risultasse ancora assente o non idoneo dovrà frequentare nuovamente il corso.

INQUADRAMENTO NEL SETTORE ISTRUZIONE TECNICA
- Dopo aver sostenuto l’esame finale, gli interessati, se risultati idonei, potranno generare e stampare l’attestato di partecipazione direttamente dalla propria Area Riservata del nuovo applicativo FIN.
- L’inquadramento nel S.I.T. Regionale, dopo aver sostenuto gli esami finali e in caso di esito positivo, è subordinato al versamento di € 70,00 quale tassa federale stabilita dalle normative vigenti ai fini dell’emissione e convalida del brevetto di “Allievo Istruttore” F.I.N. che avrà validità dalla data di emissione, fino al 30 Settembre (fine stagione sportiva).
- Con il 1° Ottobre, data di inizio di una nuova stagione sportiva, tutti i Tecnici F.I.N. inquadrati dovranno provvedere al rinnovo del brevetto, seguendo le modalità di convalida previste dalla Circolare Normativa, pubblicata nel portale FIN www.federnuoto.it
- Il mancato rinnovo del brevetto comporta la perdita dell’abilitazione all’insegnamento del nuoto.
- Con la qualifica di "Allievo Istruttore", in quanto qualifica propedeutica, con il tesseramento annuale il nuovo Tecnico è inquadrato nella Federazione Italiana Nuoto e potrà esercitare all’interno delle Scuole Nuoto Federali le stesse attività di un Istruttore di Base solo se la sua attività sarà controllata e pianificata da un Coordinatore Scuola Nuoto FIN.
- La partecipazione al corso Istruttore di Base sarà possibile una volta trascorsi sei mesi dal conseguimento dell’Allievo Istruttore (data esame).
Obbligo di aggiornamento per Istruttori e Allenatori FIN
Per mantenere l’inserimento in ruolo il Tecnico deve rispettare gli obblighi di formazione permanente: frequenza, almeno ogni QUATTRO anni, di un seminario di aggiornamento relativo alla propria qualifica.
La frequenza dei corsi di formazione successivi o di altri corsi di formazione e specializzazione indetti dalla F.I.N. è valida come aggiornamento.
Qualora il Tecnico non sia in regola con gli aggiornamenti non potrà rinnovare il proprio brevetto.


allegati il programma del corso e la domanda di pre-iscrizione

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,031 sec.

Comitato Trentino Federazione Italiana Nuoto
Via della Malpensada, 84 - 38123 Trento | Tel. 0461.231456 | email: fin@fintrentino.it
C.F. 05284670584 - P.I. 01384031009 - Reg. Persone Giuridiche n. 19/01 - Iscritta al Registro della Protezione Civile