Comitato Regionale
Trentino
Dalle Società
ANR domina anche le oceaniche di categoria con 15 medaglie
venerdì 16 giugno 2017

Comunicato della Società Amici Nuoto Riva

Oltre alla conquista della serie A di salvamento Amici Nuoto Riva mercoledì 7 e giovedì 8 giugno ha gareggiato anche nei campionati italiani di categoria prove oceaniche, che hanno preceduto quelli assoluti. A riprova di quanto ottenuto tra i grandi e a conferma del consistente vivaio della società gardesana i giovani hanno portato a casa altre 15 medaglie (di cui 7 d’oro) per un totale complessivo di 28 nella trasferta a Riccione, ma soprattutto hanno conquistato il titolo di società nella categoria cadetti e i titoli di squadra vice campione d’Italia sia ragazzi che esordienti A. A differenza dei campionati italiani assoluti si gareggiava solamente in quattro prove individuali e senza staffette: frangente, tavola, bandierine e sprint sulla spiaggia.

Nella sommatoria dei punti di tutte le categorie in gara (esordienti A, ragazzi, junior, cadetti, senior) Amici Nuoto Riva si impone quale miglior società giovanile a livello italiano con 484 punti, seguita da Fiamme Oro Roma con 448 e Safa 2000 Torino con 427.

Tra i cadetti il titolo di società è arrivato grazie alla doppietta d’oro di Elena Spagnolo nelle prove sulla sabbia di bandierine e sprint, oltre al suo argento nella gara tavola e a quello della coetanea classe 2000 Maria Elena Morbin nel frangente; ma anche con le prestazioni di Cristian Andreoli, Camilla Gelosa, Arianna Giovanelli e Alessandro Morbin.

Nella categoria ragazzi, titolo di società vice campione d’Italia è stato impreziosito dai tre ori di Norris Kervatin tra i nati 2003 (frangente, bandierine e sprint), l’argento di Anaise Sala nel frangente e il bronzo di Alessia Zanetti nella gara tavola, con Caterina Ballardi ed Emily Marsiglia a completare la squadra.

Secondo posto nazionale di società anche per gli esordienti A con soli tre atleti: due medaglie di Gabriel Salvotelli oro nello sprint e argento nel frangente, Giulia Rosa bronzo nello sprint.

Nella tavola senior oro per Nicolò Di Tullio e argento per Cornelia Rigatti; anche dagli junior è arrivato un podio individuale con il bronzo di Davide Risatti nel frangente.

Di seguito tutte le qualificazioni ottenute in finale per atleta, tra cui si segnalano 7 quarti posti:
- Cristian Andreoli 7° frangente e 10° tavola cadetti
- Caterina Ballardi 7a frangente e tavola ragazze
- Mattia Banello 4° sprint senior
- Sabrina Calone 12a frangente esordienti A
- Sofia Gelosa 10a frangente junior
- Arianna Giovanelli 10a sprint, 11a tavola, 12a bandierine cadette
- Helene Giovanelli 4a frangente, 5a tavola, 15 bandierine junior
- Emily Marsiglia 4a tavola, 8a sprint, 15a bandierine ragazze
- Maria Elena Morbin 10a tavola cadette
- Cornelia Rigatti 5a sprint, 6a bandierine senior
- Giulia Rosa 4a frangente e bandierine esordienti A
- Anaise Sala 9a sprint e 11a tavola ragazze
- Gabriel Salvotelli 5° bandierine esordienti A
- Alessia Zanetti 4a frangente e sprint ragazze

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,312 sec.

Comitato Trentino Federazione Italiana Nuoto
Via della Malpensada, 84 - 38123 Trento | Tel. 0461.231456 | email: fin@fintrentino.it
C.F. 05284670584 - P.I. 01384031009 - Reg. Persone Giuridiche n. 19/01 - Iscritta al Registro della Protezione Civile