Comitato Regionale Trentino
Sezione Salvamento

Sezione Salvamento

Presentazione


8000 km di coste, 3000 piscine, Laghi ...sono un enorme patrimonio. Per la Sezione Salvamento della Federazione Italiana Nuoto, significano doveri e opportunità.

I doveri di: - contribuire alla sicurezza nella balneazione - diffondere la cultura dell'acqua come prevenzione e consapevolezza - studiare e diffondere strumenti, comportamenti, tecniche e - formare addetti altamente qualificati per la sicurezza e il soccorso nella balneazione e nell'emergenza da alluvione o esondazione.

Le possibilità di offrire occasioni di impiego negli ambiti: - del turismo per la prevenzione e sicurezza sulle coste, sui laghi, sulle piscine (in alberghi, villaggi, campeggi) - delle manifestazioni sportive per il supporto ai servizi organizzativi e di primo soccorso - della protezione civile, per la elevatissima qualificazione che si può acquisire con i vari livelli di formazione, dal "nuoto per salvamento" al soccorso nelle acque "vive" dei torrenti e nelle alluvioni.

Un primo grande contributo alla sicurezza è gia stato dato. Nei circa cento anni di operatività della sez. Salvamento e della Federazione Italiana Nuoto, uno studio statistico del 1995 evidenzia come le morti per sommersione e annegamento siano diminuite da 5,84 a 0,93 perdite di vite umane per 100.000 abitanti. Diversi, certamente, sono stati i fattori che hanno contribuito a questo interessante risultato, ma certo possiamo ipotizzare elevato il contributo di un'attività di diffusione del nuoto e di formazione dei tecnici del Salvamento così imponente quale quella realizzata da questa federazione.

Per tutti gli appassionati "dell'acqua" si presenta una grande occasione: La possibilità di raggiungere straordinari livelli di abilità e conoscenza e di conseguire brevetti spendibili nel mondo del lavoro (stabilimenti balneari, impianti natatori, alberghi, circoli sportivi, villaggi turistici, agriturismo, beauty farm, navi da crociera, ecc.) Il dovere sociale di riversare le competenze e le abilità acquisite al servizio della comunità con massima professionalità.

La Federazione Italiana Nuoto, organizzazione aderente al C.O.N.I., è autorizzata (dal Ministero delle Infrastrutture e da quello dell'Interno) al rilascio dell'abilitazione per il servizio di Assistenza ai bagnanti; inoltre, essendo affiliata all'I.L.S. (International Life Saving), i suoi brevetti hanno valenza internazionale.

Comitato Trentino Federazione Italiana Nuoto
Piazza Fiera, 13 - 38122 Trento | Tel. 0461.231456 - Fax 0461.269441 | email: fin@fintrentino.it
C.F. 05284670584 - P.I. 01384031009 - Reg. Persone Giuridiche n. 19/01 - Iscritta al Registro della Protezione Civile